LOCUS FOCUS
I talk del Locus festival. 9-10-12-14 agosto 2020.
Con Guido Harari, Carlo Massarini, Enzo Gentile, Alberto Castelli, Nicola Gaeta.

Dalle ore 18:00 nei giardini della Villa Comunale di Locorotondo – ingresso libero.
Il tradizionale spazio dedicato ai talk e all’approfondimento culturale intorno alla musica e alle tematiche del Locus festival, coordinato dallo scrittore e critico musicale Nicola Gaeta.


Domenica 9 agosto
“Vedere la musica ascoltare le immagini”.
Incontro con Guido Harari, intervistato da Nicola Gaeta.

La musica non è solo suono, ma anche immagine. Senza le visioni di tanti fotografi, non avremmo occhi per vedere la musica. Allo stesso modo possiamo ascoltare le immagini? Certo! Si può ascoltare e “capire” Jimi Hendrix senza avere negli occhi la sua Stratocaster in fiamme sul palco di Monterey, fissata da Ed Caraeff? O intuire fino in fondo la deriva amara di Janis Joplin senza il crudo bianco e nero di Jim Marshall che ce la mostra affranta con l’inseparabile bottiglia di Southern Comfort in mano, in un camerino del Winterland? E’ nato e cresciuto così l’immaginario collettivo di più di una generazione, con veri e propri tatuaggi visivi affidati anche a innumerevoli copertine di dischi.


Lunedì 10 agosto
 “Gli album degli anni ’70”
incontro con Carlo Massarini.

Un’affascinante viaggio nell’era d’oro degli LP in vinile che hanno segnato la storia della musica. Carlo Massarini negli ultimi 45 anni ha attraversato tutti i media – radio/televisione/scrittura/fotografia/web – occupandosi di musica, arti contemporanee, tecnologia e mondi digitali.


Giovedì 13 agosto
 “La Storia della Disco Music”
Incontro con Andrea Angeli Bufalini, Giovanni Savastano e Nicola Gaeta.

“LA STORIA DELLA DISCO MUSIC” edito da Hoepli è il primo volume italiano che narra in prospettiva socio-culturale, la storia della Disco Music dalle originarie discotheques di Parigi alle sue radici afro, R&B, soul e funk, fino alle contaminazioni con l’elettronica dell’Eurodisco, riservando in particolare uno spazio alla prima Italo Disco. Un melting pot sociale, culturale e sonoro, un fenomeno molto amato, ma anche molto osteggiato che, da movimento underground, si è evoluto in carismatico trend-setter di massa.
Ne parliamo con gli autori Andrea Angeli Bufalini e Giovanni Savastano, e con Nicola Gaeta, scrittore e critico musicale con un passato da dj nel periodo storico in causa.


Venerdì 14 agosto
“Jimi Hendrix a 50 anni dalla scomparsa”
Incontro con Enzo Gentile e Nicola Gaeta.

Prendendo spunto da un libro appena uscito – The story of life  Gli ultimi giorni di Jimi Hendrix (Baldini & Castoldi) di Enzo Gentile e Roberto Crema – si rivelano i retroscena e le trame, i segreti e le fake news che ancora resistono rispetto alla morte del più grande e innovativo chitarrista della storia del rock (Londra, 18 settembre 1970). Lungo 330 pagine e con un ricco inserto fotografico di immagini rare e mai viste, raccontiamo un pezzo del costume e della cronaca di quel preciso periodo storico, documentato con materiali inediti, articoli della stampa Internationali e le testimonianze esclusive di chi frequentò Jimi Hendrix fino alla fine dei suoi giorni.