https://www.locusfestival.it Skip to main content

FRIDA KAHLO. UNA VITA PER IMMAGINI. Ad Alberobello, dal 24 giugno al 15 ottobre 2023

By Settembre 13th, 2023Locus 2023

FRIDA KAHLO
UNA VITA PER IMMAGINI
Casa Pezzolla – Alberobello, Piazza XXVII Maggio
24 giugno – 15 ottobre 2023

ORARI
Tutti i giorni (festivi compresi) ore 10:00 – 20:00
L’accesso è consentito fino a mezz’ora prima dell’orario di chiusura

ACQUISTO BIGLIETTI
Presso la biglietteria all’ingresso della mostra, e sul circuito Ticketone (punti vendita e online).
I biglietti sono giornalieri e non rimborsabili, utilizzabili unicamente nella giornata di emissione indicata.

TARIFFE
Biglietto intero € 12,00.
Biglietto ridotto € 10,00 per gruppi di almeno 10 persone, e per turisti che pagano tassa di soggiorno.
Biglietto ridotto speciale € 5,00 per bambini/e dai 6 ai 18 anni, e per i residenti nel Comune di Alberobello.
Ingresso gratuito per minori di 6 anni, per disabili con accompagnatore, e per giornalisti accreditati.

INFO e PRENOTAZIONI GRUPPI
Tel. / Whatsapp +39 329 552 88985
Email mostrafrida@locusfestival.it


Frida Kahlo. Una vita per immagini” è il titolo della mostra promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Alberobello, e organizzata da Bass Culture srl e Rjma Progetti culturali in collaborazione con Locus Festival, che sarà aperta al pubblico dal 24 giugno al 15 ottobre 2023.

Con oltre 100 scatti di alcuni maestri della fotografia del primo Novecento, per la maggior parte originali, la mostra intende ricostruire le vicende che hanno caratterizzato la vita controcorrente di Frida Kahlo e indagare le ragioni per le quali è diventata un’icona femminile a livello internazionale.

L’esposizione è allestita ad Alberobello nel Museo del Territorio – Casa Pezzolla, protetto dall’UNESCO e costituito da 15 trulli comunicanti, dove l’unicità dell’architettura rurale si incontrerà con le immagini di Frida e della sua Casa Azul a Città del Messico.

Frida Kahlo. Una vita per immagini” si conclude con un video che raccoglie le poche immagini filmate della grande artista messicana. Nella sala di accoglienza e di uscita è presentata una documentazione fotografica della sua famosa Casa Azul, che, dopo la sua morte, Diego Rivera donò allo stato messicano per creare il Museo Frida Kahlo.

Tutto il percorso espositivo è accompagnato da un’audioguida a disposizione di tutti i visitatori, inclusa nel biglietto. Il catalogo, curato da Vincenzo Sanfo, è edito da Papiro Art.