Skip to main content
Category

Locus 2022

Locus festival 2022 annuncia il live di CARIBOU! Il genio canadese si esibirà con la sua band il 15 agosto a Locorotondo, Masseria Ferragnano

By Senza categoria

Il Locus festival si aggiudica un altro grande nome dell’elettronica internazionale più raffinata: il canadese Dan Snaith, aka Caribou, si esibirà con la sua band il 15 agosto 2022 per la XVIII edizione del Locus festival, a Locorotondo in Masseria Ferragnano.
I biglietti per Caribou al Locus sono acquistabili dalle ore 10:00 di venerdì 3 dicembre 2021 su DICE.fm e su Ticketone.it

A fine anno inizia quindi già a delinearsi il programma del festival estivo, con il live di alt-J il 18 giugno nel Porto di Bari, e con il caldissimo ferragosto di Caribou in valle d’Itria, dove presenterà il suo ultimo e settimo album Suddenly (2020).

Uscito a sei anni di distanza dal precedente Our Love, disco che ha riscosso un enorme successo di critica ed è stato incluso nella Top 5 degli “Album of The Year” in testate del calibro di The Guardian, Mixmag e NME, Suddenly è l’album di Caribou più sorprendente e imprevedibile fino a oggi.

Sebbene mantenga il calore e il technicolor del marchio Caribou e il suo inconfondibile approccio sensibile e colto alla musica elettronica, questo lavoro è pieno di sterzate e svolte inaspettate.

Le canzoni nascono e si trasformano in qualcos’altro, plasmando un disco al tempo stesso raffinato e  accessibile. Un esempio su tutti You and I, un brano che può vantarsi di essere inclassificabile: inizia come una canzone d’amore sognante in pieno stile Caribou per poi scomporsi in un enorme coro di strilli campionati e scatenarsi infine in uno stridente assolo di chitarra.

A livello tematico, il disco si focalizza sulla famiglia e sui cambiamenti che subiamo mentre le relazioni si evolvono.

Se Our Love è un’esplorazione a braccia aperte del concetto di amore nella sua forma più grandiosa, sia come espressione di gratitudine verso i fan che come analisi di quegli aspetti che contano di più nella vita, Suddenly prende questo concetto e lo mette a fuoco, applicandolo direttamente alla vita reale e a quelle persone per cui l’amore rappresenta la cosa più importante. Si riferisce ai momenti di cambiamento drammatico e inaspettato che a volte accadono a chiunque: temi universali che possono prendere alla sprovvista e cambiare la vita in un batter d’occhio.

Come i precedenti lavori di Caribou, Suddenly ha preso vita da centinaia di bozze (questa volta oltre 900). Amo la musica e registro qualcosa ogni giorno, come ho sempre fatto. Mi sento molto fortunato – il brivido non mi ha mai abbandonato, afferma Snaith.

C’è un momento in cui l’accumulo scoraggiante di idee grossolane si evolve in un album che prende rapidamente forma. Almeno per gli ultimi album, c’è stato un momento a circa tre quarti del percorso in cui ho lavorato fino a notte fonda (come sempre) e quando provavo ad addormentarmi, le idee mi costringevano ad alzarmi e tornavo in studio, ricorda Dan. E questo accadeva anche più volte in una notte. Sentivo il ronzio degli ingranaggi mentre cercavo di dormire e non riuscivo ad ignorare le idee per paura che sparissero il giorno dopo. Pur avendo a disposizione molte frecce al proprio arco, questo è il vero motore che consente a Snaith di pubblicare nuovi album. E Suddenly è l’esempio concreto di quanto la sua passione nel produrre musica riesca a rimanere sempre fresca e innovativa.

———————————–

CARIBOU – Locus festival 2022

15 agosto, Locorotondo, Masseria Ferragnano.

Biglietti in prevendita su DICE.fm, Ticketone.it

Posto unico: € 25 + diritti prevendita

Link bigliettihttps://bit.ly/caribou-ticketshttps://bit.ly/caribou-tickets

Nel Porto di Bari una grande anteprima del Locus festival 2022: la band britannica alt-J in concerto sabato 18 giugno, presenta il nuovo album “The Dream”. Unica data nel sud Italia.

By Senza categoria

La diciottesima edizione del Locus festival avrà una grande anticipazione nel Porto di Bari sabato 18 giugno 2022, con il concerto esclusivo di alt-J, una delle più importanti band inglesi dell’ultimo decennio.
I biglietti sono disponibili su Dice.fm, Ticketone.it  e Ticketmaster.it.

Con tre album alle spalle, un Mercury Prize nel 2012 e plurime nomination ai GRAMMY e BRIT Awards, la celebre formazione indie-rock creata a Leeds da Joe Newman (voce, chitarra), Gus Unger-Hamilton (voce, tastiere, basso) e Thom Sonny Green (batteria, percussioni) sta per pubblicare il quarto album “The Dream” a febbraio 2022.

Anticipato dai singoli “U&ME” e “Get Better“, l’album registrato durante il lockdown promette di essere il di disco di alt-J più maturo, rappresentativo e sperimentale di sempre.

Negli ultimi anni i tre ragazzi inglesi sono diventati la realtà indie più importante al mondo, con tour giganteschi come headliner in tutti i maggiori festival e continui sold-out. La lunga e forzata pausa dai live li ha permesso di tornare a concentrarsi nella produzione, ed ora sono pronti a tornare sui palchi più forti di prima.

Con questo prestigioso primo annuncio, il Locus festival 2022 riconferma il carattere sempre più “diffuso” del festival, con la parte centrale del programma in agosto a Locorotondo, ed una serie di grandi eventi unici in splendide location di diversi comuni pugliesi.

L’area scelta per il concerto di alt_J, in esclusiva per tutto il sud Italia, è lo spazio antistante il Faro Borbonico nel Porto di Bari, luogo evocativo di cultura, turismo e accoglienza. Continua così la collaborazione con l’Amministrazione del capoluogo pugliese, già sperimentata con successo nelle scorse due edizioni.

Rising sun” è il claim pensato per il Locus festival 2022, con il tradizionale segno circolare ridisegnato con i raggi di un sole, ed il sole del nuovo Locus sta già sorgendo!

———————————–

Alt-J – Locus festival 2022 preview

Sabato 18 giugno, Porto di Bari

Biglietti in prevendita su DICE.fm, Ticketone.it, Ticketmaster.it

Posto unico in piedi: € 35 + diritti prevendita

Link biglietti

———————————–

Il tema del Locus festival 2022, XVIII edizione, The Rising Sun

By Locus 2021

Energia in espansione, come una stella, come i raggi del sole che sorge sulla Puglia d’estate. Il segno circolare del Locus compie 18 anni, e dal suo centro storico di Locorotondo connette altri comuni e contrade.
The house of the rising sun, è il titolo di un antichissima canzone folk tradizionale, ripresa nei contesti musicali più diversi, dagli Animals a Nina Simone, da Bob Dylan a Miriam Makeba e tanti altri. Uno fra i primi a documentarla fu l’etnomusicologo Alan Lomax, una vera figura ispiratrice per le attitudini musicali del Locus festival.
Abbiamo raggiunto la maturità, ma il nucleo della nostra stella resta la passione ed il calore culturale.

Immagine, tema e concetto del Locus Festival 2022 sono stati sviluppati da Imood Studio in collaborazione con Bass Culture srl