Category

Locus 2019

FOUR TET in chiusura del Locus Festival, il 14 agosto 2019 a Locorotondo. Unica data italiana del tour internazionale estivo.

By | Senza categoria

Nuovo clamoroso annuncio per il Locus festival 2019: FOUR TET, artista britannico di culto che ha rivoluzionato l’elettronica di inizio millennio, concluderà la ricchissima rassegna pugliese il 14 agosto alla Masseria Mavù di Locorotondo (BA).

Con l’annuncio del primo headliner, l’artista franco-australiano French Kiwi Juice che inaugura il festival il 27 luglio, e con la chiusura di Four Tet in esclusiva italiana estiva, il Locus traccia i confini di quella che sarà un’edizione all’insegna della musica contemporanea internazionale.

FOUR TET, all’anagrafe Kieran Hebden, è un icona della musica elettronica di inizio millennio. Un caposcuola assoluto ed una grande fonte di ispirazione, con il suo approccio caldo e appassionato, in grado di mescolare elementi di hip hop, jazz, folk, indie rock in un equilibrio sospeso tra sperimentazione e pop.

 


 

Sabato 27 luglio 2019
Masseria Mavù, Contrada Mavugliola, Locorotondo (BA)
FKJ inaugura il Locus festival

Mercoledì 14 agosto 2019
Masseria Mavù, Contrada Mavugliola, Locorotondo (BA)
FOUR TET evento conclusivo del Locus festival

Biglietti disponibili ora in prevendita su
🎫 Ticketone http://bit.ly/fourtet_locus_ticketo
🎫 Vivaticket http://bit.ly/fourtet_locus_vivat
🎫 Festicket http://bit.ly/festicket_2019
Offerta early ticket: € 20 + d.p.
Ticket intero: € 25 + d.p.
Al botteghino: € 30


All’anagrafe Kieran Hebden, il musicista e producer britannico FOUR TET ha una discografia di oltre trenta uscite, tra remix, ep, album e collaborazioni con artisti come Burial. Con la release di “Pause”, il suo secondo album in studio, l’artista inizia a far parlare di sé e a porre le basi per le specificità delle sue produzioni: un sound unico e riconoscibile, in grado di mescolare elementi di hip hop, jazz, folk, indie rock in un equilibrio sospeso tra sperimentazione e pop. Gli album successivi, “Rounds” (2003), “Everything Ecstatic”, (2005), “Ringer” (2008) mantengono alta l’attenzione di pubblico e critica musicale sul lavoro di Hebden, andando a definire il suo stile e i suoi tratti più peculiari che diventano un ‘marchio di fabbrica’, pur in una costante ricerca sonora che lo porta continuamente a rinnovarsi, traccia dopo traccia. Nel corso della sua carriera troviamo inoltre diversi remix, che spaziano dal repertorio di Steve Reich ad artisti come The XX, The Notwist, Kings of Convenience, Radiohead, Aphex Twin e molti altri, dimostrando di essere padrone di un genere in grado di entrare in dialogo con molteplici linguaggi sonori e raccogliendo l’entusiasmo di Thom Yorke e di tutta la formazione dei Radiohead, che in numerose occasioni lo hanno chiamato come remixer e compagno di tour. Dopo essere stato per anni artista di punta della Domino Records, label che ha lanciato Franz Ferdinand e Arctic Monkeys, nel 2012 Hebden fa uscire il suo primo album da discografico attraverso la Text Records, l’etichetta fondata da lui stesso che pubblicherà gli album successivi: “Beautiful Rewind” (2013), Morning Evening (2015) e “New Energy” (2017), il nono e ultimo disco in studio recensito da Pitchfork come un “lavoro di ampio raggio che crea un ponte tra il calore delle prime produzioni e le sue più recenti sperimentazioni da club”.

La XV edizione del Locus brilla di passione, a Locorotondo dal 27 luglio al 14 agosto 2019. Primo nome annunciato: FKJ, che apre il festival pugliese la prossima estate

By | Senza categoria

Il primo annuncio per il Locus festival 2019 arriva ad inizio anno nel segno della passione e del fuoco interiore. Le fiamme che brillano nella nuova versione del logo per la XV edizione, esprimono l’approccio passionale che ha alimentato il festival pugliese per quattordici edizioni nella deliziosa e accogliente cittadina di Locorotondo.

L’apertura del Locus 2019, sabato 27 luglio, è affidata a FKJ (aka French Kiwi Juice), che si esibirà nella tradizionale location di Masseria Mavù, splendido angolo di Valle d’Itria circondato dai trulli, nel territorio di Locorotondo (BA). Il festival proseguirà per tutti i weekend fino al 14 agosto.

FKJ è il nome d’arte di Vincent Fenton, straordinario giovane polistrumentista francese, che quest’anno sarà headliner nei maggiori festival internazionali fra cui Coachella e Sonar. Attualmente la prima e unica data annunciata in Italia è al Locus.
L’appeal universale e fresco di French Kiwi Juice, ben espresso nell’omonimo album d’esordio del 2017, sposa l’attitudine senza confini che ha caratterizzato ogni edizione di Locus. I suoi live diventano facilmente sold-out in Asia, Europa, Australia, Nuova Zelanda ed America. La sua incredibile spontaneità sul palco, che lo vede alternarsi fra chitarre, tastiere, sax e voce ha dimostrato di essere in grado di conquistare qualsiasi audience in ogni contesto.
La carriera discografica di Fenton inizia nel 2012 con l’EP “Time for a Change” che sorprende pubblico e stampa di settore per un elegante, sofisticato e riconoscibile pop cinematico, ma è l’album di debutto a dare un’idea nitida e completa dell’immaginario dell’artista: un disco di musica elettronica ma con un fascino che va oltre i confini del genere, dai sample hip hop alle sonorità e improvvisazioni jazz, il tutto in una complessa struttura di loop ed in una miscela di cultura e idee che potrebbe venire solo dall’Europa.
La sensazione è che anche l’idea più ambiziosa possa essere alla portata di Fenton, ed il titolo della traccia che chiude l’album è emblematico per esprimere il lavoro di FKJ e dello stesso Locus festival: “Why there are boundaries”.

Il Locus festival è ideato, diretto artisticamente e prodotto da Bass Culture srl, in collaborazione con il Comune di Locorotondo e con il supporto della Regione Puglia, nell’ambito dell’ “Avviso pubblico per lo Spettacolo e le Attività culturali. FSC 2014-2020 – Patto per la Puglia”. Official partner: Tormaresca.

 

Sabato 27 luglio
Masseria Mavù, Contrada Mavugliola, Locorotondo (BA)
FKJ live inaugura il Locus festival
BIGLIETTI in prevendita online e nei punti vendita dei seguenti circuiti
Vivaticket http://bit.ly/fkj_locus
Ticketone http://bit.ly/fkj_locus_ticketone
Offerta early ticket entro il 28 febbraio: € 20 + d.p.